+39 3791574902

info@tabook.it

PROMO DEL MESE: per ogni ordine superiore a 25€ un libro in omaggio

Our Services

Web Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Logo Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Web Development

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

VIEW ALL SERVICES

Shop Our Products

Hoodies

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

T-Shirts

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Jeans

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

BROWSE ALL OUR PRODUCTS

More of us

Customer Reviews

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Good Stuff We do!

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

More From Us...

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

EXPLORE CUSTOMERS STORIES

STORIA DELLA GIOIA COLLETTIVA (UNA)

Autore

Ehrenreich Barbara

Casa editrice

Elèuthera

Anno

22,00 

643 disponibili

COD: 9788833022352 Categorie: , ,

Come testimoniano i rituali del Paleolitico, il culto di Dioniso o le pratiche danzanti del cristianesimo medievale, in passato le società umane hanno sempre dato vita a momenti di festa ed estasi collettiva. Un invito a «perdersi» che permetteva a ognuno di entrare in comunione diretta con gli altri (e con il divino). Perché allora questa festività spontanea, un tempo così diffusa, oggi è quasi scomparsa, se non nella forma di un consumo passivo? Perché il suo afflato liberatorio ha sempre più scatenato nelle élite il timore – in effetti giustificato – che questi raduni potessero sfidare le gerarchie sociali. Così, in una repressione secolare che ha visto i protestanti criminalizzare il carnevale, i musulmani wahhabiti combattere il sufismo, i colonizzatori europei cancellare i riti estatici dei nativi, i raduni di massa hanno cominciato a essere irregimentati e istituzionalizzati. E tuttavia le esplosioni di gioia collettiva, con la loro carica sovversiva, persistono tuttora. D’altronde, siamo esseri sociali, e la voglia di mascherarsi, danzare, irridere i potenti e condividere l’esultanza con dei perfetti sconosciuti non è affatto facile da reprimere.

BIOGRAFIA AUTORE:
Barbara Ehrenreich (1941-2022), sociologa, oltre ad aver collaborato con le maggiori università americane è anche stata saggista, giornalista e attivista politica. Dopo due lauree, la prima in chimica e la seconda in immunologia cellulare, si è allontanata dal mondo scientifico per occuparsi a lungo di salute e femminismo, avanzando una dura critica al complesso "medico-industriale". Ha ricoperto ruoli di responsabilità in numerose associazioni tra cui la National Women's Health Network e la National Writers Union. Ha inoltre collaborato con le più importanti testate giornalistiche statunitensi, tra cui "The New York Times Book Review", "The Washington Post", "The Atlantic Monthly", "Mother Jones" e "The Nation". Autrice di numerosi best-seller, in italiano sono usciti Riti di sangue. All'origine della passione della guerra (Feltrinelli, 1998), Una paga da fame. Come (non) si arriva a fine mese nel paese più ricco del mondo (Feltrinelli, 2002), Donne globali. Tate, colf e badanti, con Arlie Russell Hochschild (Feltrinelli, 2004) e Cause naturali, La vita, la salute e l'illusione del controllo (Luiss, 2021).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “STORIA DELLA GIOIA COLLETTIVA (UNA)”

WhatsApp

Per qualsiasi dubbio contattaci su WhatsApp, risponderemo il prima possibile

Spedizioni

Puoi controllare le spese di spedizione direttamente nel carrello.

~

Checkout sicuro

Accettiamo pagamenti sicuri, Carte di Credito e PayPal

X
Il mio carrello
Il tuo carrello è vuoto.

Sembra che tu non abbia ancora fatto una scelta.