LA DEA COMBATTENTE

SASWATI SENGRUPTA

€ 14,63
€ 19,50 - 25 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

Estate 1962. Mentre il monsone si abbatte su Calcutta, quattro donne si incontrano nella cucina di un’antica casa di nome Kailash. La giovane moglie del figlio del padrone, Uma, è una ragazza di origini bengalesi vissuta a Delhi, istruita e “moderna”, che un giorno decide di assecondare la richiesta delle donne di casa e leggere per loro il Chandimangal, un poema scritto dal nonno paterno del marito e pubblicato con successo dalla casa editrice di famiglia, la Ganges Press. Il libro è la celebrazione di una dea combattente, troppo poco terrestre per i canoni del pantheon indù. Via via che Uma legge il poema, i dubbi delle altre donne rispetto alla dea si fanno più insistenti. Intanto Ashutosh e Rudra Chattopadhyay, padre e figlio, passano tutta la loro giornata al lavoro lasciando – a Kailash – campo libero alle donne. La mamma di Rudra è morta quando lui era bambino, e i due uomini sembrano riluttanti a parlare delle circostanze della sua scomparsa. Fuori dai confini di Kailash, nel frattempo, si dipana la grande Storia dei turbolenti anni Sessanta in India: i portoghesi nel Bengala, l’ascesa delle stamperie e delle tipografie, il movimento anticolonialista swadeshi. Le compagne di Uma la spingono – lei che sa leggere e che può uscire da sola e andare in biblioteca – ad approfondire l’indagine sulle caratteristiche della dea negli altri Chandimangal esistenti, ma alla fine sarà l’anziana Pishi, che vive nella casa da lungo tempo, a svelare a Uma il mistero di Kailash, costruita sul sangue di una donna. Come reagirà la moderna Uma?

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!