SIGNIFICATO DI MARIO. FENOMENOLOGIA DI BALOTELLI CENTRAVANTI DI CAMBIAMENTO

SANTACATERINA ANDREA

€ 11,82
€ 13,90 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Pagine:

Stato:

Si trova in:

Mario Balotelli è un punto di rottura. Divide. Lo si odia, oppure lo si ama. E anche chi lo ama riesce ad odiarlo infinitamente, come è capitato ai tifosi dell'Inter quando l'hanno visto compiere il sacrilegio di gettare a terra con stizza la maglia della loro squadra dopo la semifinale di Champions con il Barcellona; d'altra parte, chi lo odia riesce comunque ad amarlo, come nella sera della semifinale di Euro 2012, quando Mario segna una mirabolante doppietta, stende la Germania e manda in visibilio una nazione intera, detrattori compresi. Amanti o meno del calcio giocato, Mario è un personaggio con cui tutti, prima o poi, dobbiamo fare i conti. È il simbolo di un'integrazione razziale che una certa parte d'Italia mal sopporta. È l'ambasciatore della lotta al razzismo per alcuni, mentre per altri è solo il pretesto per ribadire che "non ci sono negri italiani". Questa è la storia di Mario Balotelli, il primo centravanti di colore che segna per l'Italia, mentre l'Italia stessa sta faticosamente muovendo i primi passi verso un nuovo presente.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!