LA NATURA UMANA

NOAM CHOMISKY-MICHEL FOUCAULT

€ 10,00

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

nel 1971 due dei più influenti e noti intellettuali del XX secolo vengono invitati dal filosofo olandese Fons Elders a discutere di una vecchia questione: esiste, nella natura umana, un senso innato di giustizia indipendente dalle nostre esperienze e dalle influenze esterne? Il ri-- su a o s .un dibattito tra i più originali e provocatori, un viaggio attraverso l'ambiguo rapporto tra morale e potere che serve anche da introduzione alle sin-gole teorie dei due filosofi. Quello che in partenza era un discorso radicato nella linguistica (Chomsky) e nella teoria della conoscenza (Foucault) si evolve ben presto in una discussione sui più vasti argomenti, dalla scienza alla storia, dalla psi-cologia comportamentale alla libertà e alla lotta per la giustizia. Quella giustizia che, per Chomsky, aveva un fondamento reale, assoluto, profondamente radicato nella nostra natura e che, per Foucault, era solo uno strumento del potere. «Nlolt o di ciò che vorremmo comprendere, come la natura dell'uomo, o la natura di una società giusta e molte altre cose... tutto questo si trova ampiamente oltre la portatadi una possibile scienza umana»

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!