PALEODESIGN

MATTEO MESCHIARI MAURIZIO CORRADO

€ 14,37
€ 16,90 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

Il volume è una sorta di atlante di immagini commentate che propongono una storia alternativa degli oggetti che, pur nelle loro modificazioni nel tempo, accompagnano da sempre i nostri gesti: sedersi, tagliare, mangiare, vestire, rifugiarsi. Oggetti che per una nuova tendenza si stanno ispirando alla “preistoria” per dialogare con la modernità. Il Paleodesign non è necessariamente definito dai materiali o dal processo di produzione, ma dal gesto che l’oggetto evoca, dal cosmo manuale e simbolico che genera e costruisce attorno a sé. In altre parole, la dimensione “paleo” non è data da un recupero dell’arcaico, da una nostalgia per il passato o il “naturale”, ma da un’esperienza gestuale che mette in connessione chi usa l’oggetto con il Pleistocene attuale che è in noi. Paleodesign significa riflettere sulla vita potenziale dell’oggetto, sul suo radicamento simbolico in un sistema primario (e non primitivo) di pensiero, sul suo attorno, che non è una semplice somma di funzioni, gesti e relazioni, ma è un autentico ecosistema. Paleodesign è questa capacità dell’oggetto di attivare attorno a sé un ecosistema primario, una rete di significati, una cosmologia domestica. Il libro si compone di un’introduzione teorica, un centinaio di tavole con una selezione di oggetti ridisegnati a tratto, divisi per Design, Fashion, Architettura, una bibliografia. Le tavole sono accompagnate da un testo doppio: una didascalia tecnica dell’oggetto e un commento di una decina di righe. Ogni oggetto presente rappresenta non solo una soluzione di design, ma anche un concetto nella storia Distribuzione e promozione del pensiero umano.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!