PER NON DIMENTICARE

MARIA GRAZIA D'AMELIO

€ 68,00
€ 80,00 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

I memoriali costruiti in Europa, per onorare i caduti in guerra, furono efficaci strumenti ideologici per il consolidamento dell'identità nazionale. Le carneficine di massa che segnarono la Grande Guerra obliterarono le sepolture individuali, sostituite da riti e da sepolture collettivi; infatti, tutti i caduti nel conflitto sono stati rammemorati come un unico, eroico corpo immolato alla patria. I sacrari militari conclamano attraverso l'architettura e l'eminenza del sito il legame di sangue tra il popolo e il farsi della storia nazionale. Un legame che, depurato dai veleni populisti e nazionalisti, può favorire la riflessione sul futuro dell'Europa e disinnescare spinte aggressive e distorsioni identitarie. La conoscenza e la cura dei memoriali appartengono ai doveri di ogni stato civile e al debito che gli individui e le nazioni hanno maturato nei confronti di chi è morto per una scelta politica, che forse neppure gli apparteneva. F, difficile sottarsi alla retorica quando si toccano argomenti di questa natura, ma ci proveremo: forse non dimenticare le terribili guerre del nostro passato prossimo può propiziarci un futuro europeo di pacifici scambi, di generosa accoglienza e di operosa collaborazione.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!