ROMANESCA

Lorenzo Plutino

€ 19,00

ISBN:

Casa Editrice:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

Da tempo si sente dire che ormai i romani de Roma sono rimasti pochi, una specie di razza in estinzione, e che il dialetto autentico, si è imbastardito: questo a noi romani di 7 generazioni provoca un certo rammarico. Leggendo i sonetti e le poesie di Plutino traspare tutto il vero spirito romanesco, un combinato perfetto fatto d’ironia e di sentimento, di sfottò e di romanticismo. Un testo ideale per chi vuol farsi una piacevole passeggiata per i luoghi più veri di Roma per cogliere la magia segreta della Città Eterna. Scoprirà l’incanto di una stradina illuminata dal tremolio di un lampione, il suggestivo colore delle case trasteverine al tramonto, gli schizzi argentati della fontana di una piazza. Quante volte, immergendosi nei versi di Plutino, capita di aver l’impressione di trovarsi di fronte all’opera di un pittore, tanta è la sua capacità descrittiva, sia nel raccontare antiche, truculente tragedie, sia nel proporre recenti fatti di cronaca, sospesi tra realtà e sogno. L’Autore rivela una particolare capacità nell’osservare la vita con occhio critico ma anche ironico. Un libro che non può mancare nella personale libreria di ogni appassionato e cultore del dialetto romanesco

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!