IL GOVERNO DEL MONDO

LO RE

€ 15,30
€ 18,00 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

Come è nata l'idea che potessero esistere istituzioni sovranazionali in grado di progettare e governare grandi processi politici ed economici? Che rapporto c'è tra l'idealismo di chi un tempo ipotizzava una Società delle Nazioni e l'attuale fase di sconvolgimenti e instabilità internazionali? E' possibile, in un clima di feroce critica e delegittimazione del mondialismo, vedere un futuro per queste istituzioni? Il testo contiene una guida completa a tutte le strutture, ufficiali o informali (o addirittura occulte), che a vario titolo tentano di indirizzare il processo di globalizzazione in corso. Accanto alle Istituzioni intergovernative ufficiali - l'Onu, la Fao, la Banca Mondiale - si è voluta riservare una particolare attenzione anche ai molti 'tavoli di confronto' che hanno assunto, nella seconda metà del Novecento, un'importanza e una visibilità sempre maggiori, attirando però l'attenzione e le critiche del movimento No Global: il G8, il World Economic Forum di Davos, come pure i think tank e le fondazioni che elaborano linee di governo e di espansione per le grandi potenze. Un quadro complesso, con molte ombre, che però contiene un messaggio incoraggiante: sono così tante le strutture che cercano di avere voce in capitolo, che siamo ben lontani dal Supergoverno Mondiale Occulto troppe volte ipotizzato, con faciloneria e mille approssimazioni, dai teorici del Complotto...

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!