FILOSOFIA DELLA CHIACCHIERA

LIBERO CARBONE ANDREA

€ 6,38
€ 7,50 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

«Nel corposo libro della filosofia occidentale, ogni riferimento alla chiacchiera non è altro che una raccolta di refusi, o una lastra smarrita dallo stampatore, che il lettore ritrova inspiegabilmente nel bel mezzo di un capitolo». In filosofia, disciplina che ha per scopo (e spesso per oggetto) il discorso stesso, la chiacchiera lascia tracce che dal punto di vista del ragionamento e del concetto passano inosservate: interruzioni, bivi dissimulati, digressioni che formano un sottotesto parallelo alla dissertazione. Ma se la chiacchiera attiene alla comprensione e all’interpretazione del quotidiano, poiché diffonde e ripete «ciò che si dice», siamo proprio sicuri che sia così lontana dalla filosofia stessa e che i filosofi, alla fine, non sappiano fare altro che «perdersi in chiacchiere»? Un viaggio su, tra e dentro le parole che – da Platone a Heidegger, da Eraclito a Wittgenstein – ci accompagna e ci guida nell’essenza del pensiero occidentale.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!