CITY LIGHT

IGORT

€ 3,92
€ 4,13 - 5 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

Era il 1980 quando Igort, Mattotti e Carpinteri decisero di pubblicare il Pinguino Studios. Si trattava di un quaderno, un albo di disegni che voleva rendere visibile e conosciuto il lavoro di ricerca sul segno per le storie che sarebbero venute. Una finestra"sui retroscena del fare fumetti che all'epoca l'editoria ufficiale non si preoccupava di aprire. Sono passati vent'anni e all'estero questo genere di pubblicazioni ha cominciato a diffondersi sino a divenire un vero e propio genere editoriale. La Coconino Press coglie l'occasione per riproporre con rinnovato vigore, uno sguardo sul lato segreto del progettare fumetti. Coconino cahiers una collana di albi preziosi dalla confezione particolarmente curata a un prezzo davvero popolare. Utile per gli aspiranti fumettisti e indispensabile per gli appassionati. Uno sguardo ai quaderni segreti degli autori coconino di tutto il mondo. Disegni, acquarelli, appunti grafici tracciati in Giappone America o Europa, per storie dal taglio metropolitano o noir. Immagini dilatate e atmosfere sospese, sono i ritratti di pugili, pupe, aspiranti gangster illuminati dalle luci al neon della città. Disegno dopo disegno si evocano atmosfere e nasce, spontaneamente, il racconto. L'autore: Classe 1958. I suoi libri sono tradotti in sette lingue, incluso il giapponese. Attivo da una ventina di anni a livello internazionale in passato Igort ha dato vita insieme ad altri (Mattotti, Carpinteri e Brolli, tanto per citarne qualcuno) al rinnovamento del fumetto durante gli anni Ottanta. In seguito è stato chiamato in Francia per collaborare con editori prestigiosi quali Albin Michel e Les Humanoides Associés (quelli di Metal Hurlant) e in Giappone per lavorare con Ryuichi Sakamoto e Kodansha, con cui collabora da nove anni. "

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!