MARANOLA - NELLA PITTURA DI ANTONIO SICUREZZA

GERARDO DE MEO

€ 19,00

ISBN:

Casa Editrice:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

Mancava, nella già ricca bibliografia dedicata all'attività di Antonio Sicurezza, un capitolo d'apertura dedicato agli esordi. A tale ricognizione ha provveduto Gerardo de Meo, pittore e scultore nella sua Maranola, conoscitore senza eguali dei segreti del borgo, che nel suo volume riprende la chiamata al coinvolgimento e alla riscoperta dei percorsi e delle stagioni del pittore. L'autore sofferma l'attenzione sull'arrivo a Maranola. Umori contrastanti, voglia di fare e fascino caratterizzano questo momento. In pochi mesi matura in lui il primo innamoramento, odori e colori d'una esuberante primavera generano il sorriso sul suo volto. Lì trova la sposa, e si appresta a dipingere, sul portale della chiesa dell'Annunziata, l'annunciazione dell'angelo Gabriele a Maria Vergine. Si descrive il percorso artistico: passaggi, momenti e decisioni. L'icona maranolese arriverà nel 1938 con la Madonna della Palomba, tuttora visibile a Castellonorato. Alle pagine di questo libro è consegnato l'esito sapiente di un servigio reso alla critica testuale dell'arte quale solo un'artista poteva rendere.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!