LIBERTÀ ESTREMA.

FRANCESCO PELLEGRINO

€ 13,30
€ 14,00 - 5 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

A Milano, la sera del 7 settembre 1919, verso le ore 21, la Galleria Vittorio Emanuele, il Caffè Buffi e gli altri ritrovi rigurgitano oscenamente della solita gente perbene composta da ruffiani, puttane d'alto rango e simili pesci-canaglia. Improvvisamente, nell'attimo in cui il direttore dell'archestrina del Biffi sta per dare il la ai propri musicisti, una spaventevole esplosione getta lo scompiglio e il terrore fra gli squallidi eroi dell'andate e noi vi riforniremo. Un ordigno è accidentalmente esplosa prima del tempo, riducendo in brandelli il giovane che lo portava addosso e che sarà poi identificato con l'anarchico diciannovenne Bruno Filippi.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!