PEGGIO DEVE ANCORA VENIRE. L’AMERICA SEMPRE MENO FIRST (IL)

Flamini Gianni

€ 29,00

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Stato:

Si trova in:

Joe Biden è il quarantaseiesimo Presidente degli Stati Uniti – ancora l’uomo più potente del mondo, il volto di ciò che chiamiamo “Occidente” – in un tempo in cui l’Occidente vive una crisi strutturale e forse definitiva. L’orizzonte politico americano è venuto incupendosi a mano a mano che il baricentro del potere ha traslocato in territorio euro-asiatico (Russia e Cina, più Iran). Visto da qui, il resto del mondo (dove non è oggetto di pretese neo-neocoloniali, come l’America Latina e il Sahel africano) è ormai un’inestricabile palude, come il Medio Oriente. La pandemia ha esasperato le ingiustizie economiche, politiche, sociali (e razziali) esistenti: milioni di cittadini in tutto il mondo hanno perso il lavoro mentre i super-ricchi moltiplicavano i loro capitali. Cosa potrà fare Biden per tenere saldo il timone? E sarà abbastanza? Cosa attende l’Europa e l’Italia? “Tempesta sull’Occidente” è una mappa del presente per cominciare a figurarsi gli anni a venire, nella certezza che dalla tempesta uscirà un mondo totalmente cambiato.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!