ALL'OMBRA DEL PINO

ENRICO SOLITO

€ 15,73
€ 18,50 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

Maggio 1881. È una notte di tempesta quando il ministro Benedetto Cairoli, ex garibaldino, si ritrova con una pistola puntata alla tempia. Chi lo minaccia è Anna, una vecchia popolana di Trastevere. Ma la donna vuole solo costringerlo ad ascoltare la verità su un diabolico caso criminale, risalente al febbraio 1849. A Roma è la Repubblica Romana. Ermanno, un giovane volontario toscano, arriva in città e nel pieno del carnevale assiste ad un omicidio. Da quel momento si ritrova al centro di una storia complessa, costellata di morti e tradimenti, nel pieno del dramma di una città assediata dai lealisti francesi e dei sogni di una generazione, che muoiono senza speranza. In un clima di cupa disperazione in cui tutto scivola lentamente verso l'unica soluzione possibile, la fine della Repubblica, Ermanno lotta insieme ai suoi amici per arrivare alla verità: e scoprirà presto quanto essa sia stranamente intrecciata agli intrighi politici di quei giorni. La sua complessa storia d'amore scandisce come un controcanto gli sviluppi dell'indagine e del dramma collettivo: e la morte e la sconfitta sembrano stendere un sudario su ciò che è avvenuto. La resistenza è sembrata vana, il potere sembra aver schiacciato le speranze, i sogni, e anche l'amore. Ma la fine della vicenda arriverà solo dopo molto tempo, quando di nuovo un popolo si solleverà contro la sopraffazione e la violenza...

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!