TEODORICO

EMILIO PATERNA

€ 14,88
€ 17,50 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

«Teodorico entrò con passo lento e solenne reggendo con la mano destra uno scettro e con la sinistra il globo. Era vestito in modo singolare: l'abito di stoffa preziosa era tagliato secondo la foggia gotica mentre gli stivali erano romani tinti di porpora» Nel 489 d.C. il Re dei Goti Teodorico avanza verso Ravenna per assolvere al compito affidatogli dall'Imperatore di Costantinopoli: battere rusur-patore Odoacre e riportare l'Italia sotto il controllo diretto dell'Impero romano d'Oriente. Durante la reggenza di Teodorico i valori legati alla tradizione imperiale e cristiana di Roma sono tutelati e difesi, come dimostra la posizione del senato, rimasto sovrano nell'amministrazione dello Stato. Non tutti i senatori però sono pronti a riconoscere il Re barbaro come legittima autorità, specialmente in occasione dell'inasprimento del confronto con il Papa e l'Imperatore. La brillante figura di Teodorico e il suo rapporto con Severino Boezio e il senato di Roma sono al centro di questo romanzo che completa, dopo Stilicho e Flavio Ezio, a cui il goto si aggiunge come ultimo protettore della "romanità", un'ideale "trilogia della Decadenza" a opera di Emilio Paterna.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!