PICCOLA SAGA CARCERARIA

BESNIK MUSTAFAJ

€ 18,50

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

In un carcere nei Balcani il detenuto politico Bardhyl Huta è unito al nonno, al padre e alla moglie da un singolare destino che divide le generazioni in prigionieri e guardiani. Passato e presente si ricongiungono nel senso di prigionia, unica dolorosa costante fra le emozioni demolite dalla violenta coercizione delle guardie e il caparbio tentativo di sottrarsi alle vere catene, quelle della mente. Mustafaj riesce a ordire una trama densa e dal ritmo incalzante, che si muove fra l'oppressione tormentosa del carcere e quella del potere totalitario, traendone una saga scritta con originale maestria, che penetra nel senso più intimo di una sofferenza percepita ben oltre il versante dell'ingiustizia politica.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!