JACOVITTI. BEPPE & CO.

BENITO JACOVITTI

€ 15,22
€ 17,90 - 15 %

ISBN:

Pagine:

Lingua:

Stato:

Si trova in:

Con “Jacovitti. Beppe & Co.”, uno dei capisaldi del fumetto italiano, Jacovitti, ci trasporta a bordo di un treno folle, senza freni, in una metaforica “cavalcata” nel cuore della quotidianità di metà secolo scorso. Senza limite alcuno, la famosa Lisca di Pesce, sorvola con le sue tanto amate Panoramiche un’Italietta costruita sulle scaramucce e i nudi fugaci, quasi estemporanei, fino ad arrivare alle crisi coniugali, arricchite da corna di tutte le forme, a seconda del compito da assolvere: a volte fungeranno da altalena per tenere buoni i figli o come attaccapanni. Di contro le donne, oltre alla loro implacabile infedeltà, sono sempre ritratte come temibili virago invadenti e arcigne affaccendate solo a rendere impossibile la vita dei loro mariti. Jacovitti mescola il piglio leggero e le “freddure di spirito”, che hanno contraddistinto buona parte della sua produzione fumettistica.. Piccoli spaccati di quotidianità, in cui l’autore ci trascina in fondo a una realtà parallela, ricca di immagini all’apparenza futili ma profondamente significative. L’autore termolese dà sfogo a tutta quella serie di pulsioni e nevrosi che hanno sempre caratterizzato le sue storie, senza i limiti imposti dai lettori generalisti, troppo restii ad accettare drastiche rivoluzioni nei temi trattati all’interno delle strisce disegnate e soprattutto nel modus operandi del Jac. E non manca di occuparsi di politica, argomento a lui caro. Jacovitti riesce a dipingere un pungente quadro di un’Italia che non amava la comicità se non era politicamente corretta e moralista.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!