TIAMOTTÌ

ANDREA PROVINCIALI

€ 12,38
€ 16,50 - 25 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

Titoli scritti a penna nell'indice e nella quarta di copertina, spazio righettato prima di ogni storia- canzone utile al lettore per appuntare dediche, disegni, scarabocchi o commenti: già dal titolo, “Tiamottì!” si propone come una dichiarazione d’amore sotto forma di compilation a fumetti. Chi non ha mai fatto mixtape o playlist (nell’era dell’iPod) per una persona cara? Questo libro non solo ne rappresenta una a fumetti, ma nel suo insieme è un tributo per immagini al tema dell’amore nella musica italiana. L’amore è il filo rosso che lega canzoni di ieri e di oggi, tradizionali e moderne, mainstream e alternative, leggere e profonde. Ma il volume omaggia anche il fumetto italiano. Infatti, il titolo del progetto deriva dall’omonima storia che due dei migliori rappresentanti del periodo aureo dell'arte sequenziale nel Belpaese, Tanino Liberatore e Stefano Tamburini, crearono per “Cannibale” nel 1978, ispirandosi a quella “Ti amo” di Umberto Tozzi che per antonomasia è la canzone d’amore italiana nel mondo. Le sette tavole originali sono riproposte in questo volume in guisa di ghost track. Proprio come un fantasma, l’interpretazione narrativa, originale e paradossale della storia di Liberatore e Tamburini aleggia in tutte le altre dodici graphic novel. Ogni autore, lasciandosi ispirare dalle liriche e dalla musica del brano, ha creato un personale universo a fumetti in equilibro tra ironia, malinconia, nonsense, realismo e pop. È così che canzoni apparentemente banali vengono completamente stravolte, come nel caso di “Ti amo”, oppure diventano storie dolorosamente realistiche, mentre brani più profondi alimentano vicende semplici di vita quotidiana o fantasie puramente evocative.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!