FISIOLOGIA DELL'IMPIEGATO

HONORè DE BALZAC

€ 10,63
€ 12,50 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

In questo trattato semiserio, Honoré de Balzac si batte contro quella potentissima forza inerziale che sa impedire o ritardare all'infinito le decisioni indispensabili: la burocrazia, pietra miliare dell'era moderna. Pubblicato per la prima volta nel 1841 e modello per il successivo Gli impiegati (1844), in questo libro sembra quasi che l'autore abbia saputo bloccare per un istante il poderoso ingranaggio della macchina burocratica facendone inceppare le ruote dentate, e riuscendo così ad analizzarne impietosamente tutte le componenti; ne emerge la prima analisi approfondita sull'argomento (ben prima che Kafka consegnasse alla letteratura i suoi incubi), che sa descrivere in modo delizioso la realtà intrisa di polvere dei lavoratori da ufficio, realtà che l'autore conobbe in prima persona dopo la laurea alla Sorbona e che lo lasciò irritabile e irrimediabilmente depresso. Honoré de Balzac Nato nel 1799 a Tours, fu romanziere, drammaturgo, critico letterario, saggista e giornalista, considerato fra i maggiori letterati della sua epoca. Scrittore prolifico, elaborò un'opera monumentale, La commedia umana. Morì a Parigi nel 1850. Dell'autore, Elliot ha pubblicato la meditazione Teoria del camminare e, tratti da La commedia umana, Fisiologia del matrimonio e Alla casa del gatto che gioca a palla. Con le illustrazioni di Louis Joseph Trimolet

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!