META-ARTE

ADRIAN PIPER

€ 4,25
€ 5,00 - 15 %

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

Il lavoro artistico di Adrian Piper obbliga gli spettatori a prendere coscienza della loro complicit? con un ordine sociale iniquo, razzista e sessista. A monte di questo lavoro c'? un metodo basato sull'analisi autoriflessiva, che travalica il piano dell'estetica pura per risalire alle ragioni dell'artista in quanto essere sociale. Questo sguardo politicamente consapevole ? "meta-arte". Considerate le condizioni materiali di esistenza dell'arte, fatalmente legate ai giochi speculativi di mercato e critica, Piper sollecita l'artista a interrogarsi sui limiti e i presupposti del proprio agire, per controbattere i meccanismi di controllo del sistema. ?Ho coniato il temine "meta-arte" nel 1972, per descrivere il tipo di scrittura che l'artista dovrebbe compiere sul proprio lavoro, analizzandone i processi e chiarendo in un'ottica soggettiva il contesto sociopolitico e le premesse concettuali?. Uscito nel 1973 come articolo su ?Artforum?, "Meta-arte" ? la dichiarazione d'intenti di un'artista che non si riconosce come eccezione bens? come paradigma della societ?. ? 5.00 -15% ? 4.25 spedito in 2/3 sett. aggiungi al carrello aggiungi al carrello

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!