STORIA DELLA DISTRUZIONE DI TROIA

DARETE FRIGIO

€ 17,50

ISBN:

Casa Editrice:

Collana:

Formato:

Pagine:

Lingua:

Anno Pubblicazione:

Stato:

Si trova in:

«Ettore soffriva d'una moderata balbuzie; era di carnagione chiara e di chioma folta e ricciuta, viso nobile su una lunga barba, membra agili, sempre netto e terso, bravo in ogni occupazione di pace e di guerra, generoso, sempre gentile con i suoi, degno quindi di essere amato, e capace di amare. Enea era fulvo di capelli, occhi neri, ben piantato, buon parlatore, affabile con tutti, sicuro di se nei consigli, religioso» In questo libro si narra un'altra guerra di Troia, diversa da quella tramandata da Omero e dai poemi del ciclo epico. Attribuito a un sacerdote troiano, quindi testimone oculare degli eventi, it testo e giunto fino a not in una versione latina introdotta da una lettera di Cornelio Nepote a Sallustio: impossibile stabilire con certezza se si tratti di un'antichissima testimonianza o di un tardo gioco letterario. Sicura invece 6 la forza di un racconto conciso e drammatico che propone uno svolgimento radicalmente diverso da quello che conosciamo. Non solo per episodi straordinari, come it tragico amore tra Achille e Polissena, figlia di Priamo, oil tradimento di Enea. ma soprattutto per come riporta Ia guerra a uno scontro tra uomini, lasciati soli con le loro leggi e le loro passioni, senza interventi divini. Nella versione di Canali Ia sensibilita dello scrittore guida it rigore del latinista, dando alla storia di Troia, pietra angolare dell'immaginario occidentale, Ia freschezza di un racconto nuovo. Le accurate note di commento che accompagnano it testo originate aiutano it lettore a ricostruire i molteplici riferimenti e le questioni aperte di questo affascinante mistero letterario.

Condividi il libro

Iscriviti alla Newsletter

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ. PROMOZIONI, EVENTI E TANTO ALTRO!